COSPLAY SENZA ETA'

WWW.COSPLAYSENZAETA.IT

Mirko

Ciao a tutti mi chiamo Mirko Sandrin, sono del 1992, e vivo a Francenigo in provincia di Treviso, molto piacere.

Sono un appassionato di cos play e mi potete trovare sulle mie pagine istantgram e Facebook (link a lato)

Mi sono avvicinato al mondo cosplay, quando ho scoperto l’evento del San Donà Fumetto nel lontano 2010, e da li, quando sono andato a vedere, sapevo che cosa avrei iniziato a fare nel futuro.

Nel 2011 ho iniziato a frequentare le fiere della mia zona, e ho iniziato a fare le gare in modo da mettermi alla prova e divertimi, il primo personaggio fu un fittizio Ataru Moroboshi da Lamu, alla quale gareggiai a Fiume Veneto, anche se non era il massimo della performance, per poi passare al primo cosplay completo, Dr. Salvador di Resident Evil 4, al quale realizzai il primo accessorio con le mie mani, una motosega di legno funzionante XD, per poi passare a cos play sempre più elaborati.

Sono un appassionato di cartoni animati, manga, anime, film e un po’ sui video giochi, il mio genere preferito sono quelli di avventura, comici, harem e anche romantico e genere sentimentale, infatti la maggior parte dei miei personaggi, sono un po’ sfortunati nelle loro storie, ma che in ogni modo riescono a spuntarla anche nelle situazioni più critiche, con un senso di giustizia e una volontà incrollabile, nel cercare di salvare le persone a loro più care, come ad esempio Subaru Natzuki (Re: zero), Shido Itsuka (Date a Live) e Hyuodo Issey (High school DxD) oppure divertenti e con le Epic Fail come Kazuma Sato (KonoSuba) ai quali ho interpretato.

Sono anche un appassionato di storia, e infatti il mio punto di forza, è stato quello di portare il cosplay del soldato italiano della prima guerra mondiale, al quale ho vinto 3 premi e partecipato a qualche rievocazione storica, sono legato a questo perché rappresenta la mia terra e il difficile cammino fatto dai miei avi, per essere una nazione fortemente indipendente, e voglia di essere una nazione unica al mondo, abbiamo fatto delle cose orgogliose bel il bene del mondo e altre vergognose, ma è pur sempre casa mia.

Con il cosplay ho potuto conoscere molti amici, alcuni molto importanti e altri che avrei preferito non incontrarli ma  hanno cambiato la mia vita, all’inizio ero un solitario, che guardava in giro e faceva foto ai altri cosplayer, ora che ho vinto la timidezza ho molti amici con cui divertimi e passare le giornate, infatti ora non ho più paura di chiedere una foto  e cercare di collaborare con altri cosplayer, soprattutto con le ragazze, perché mi piace fare i personaggi di coppia, perché alcune storie mi hanno colpito molto, e mi piace replicare il legame tra i due personaggi uniti dall’amicizia è dall’amore, al quale è molto bello e emozionate, soprattutto ti premete di fare nuove amicizie e avere un legame forte. 😁

Non vedo l’ora di tornare in fiera, e di andare avanti con la nostra arte e il nostro divertimento, ci vediamo presto e statemi bene 😊

Lascia un commento