COSPLAY SENZA ETA'

WWW.COSPLAYSENZAETA.IT

Guglielmo

Ohilà a tutti, per chi non mi conoscesse sono Guglielmo, conosciuto dai più come Marcus Black.
Nato nel 1991, sono un appassionato di Cinema e spettacolo, estimatore della letteratura fantasy (in primo luogo delle opere di J.R.R Tolkien) e con il sogno di diventare insegnante di lettere e storia ^^.
Ho iniziato il mio percorso come cosplayer nel 2009 col personaggio di Van Helsing, tratto dall’omonimo film, per poi continuare con Aragorn Grampasso, uno dei protagonisti de “il signore degli anelli” grazie al quale misi in primo piano la scelta dell’interpretazione, sacrificando tuttavia la riuscita dei costumi in sé.
Con gli anni cominciavo a capire che strada prendere in questa passione, allargando i miei orizzonti verso personaggi presi da realtà diverse da quelle del cinema, come il mondo dei videogiochi (quello degli anime e manga, ahimè, non è mai stato più di tanto qualcosa nelle mie corde) dai quali ho portato personaggi come il Dovahkiin dal videogioco “the elder scrolls V: skyrim, o Venom Snake da Metal gear solid V: the phantom pain, senza dimenticare salvador “the gunzerker” dal videogioco borderlands 2, che rimane ancora oggi uno dei miei costumi preferiti, grazie al quale ho consolidato il concetto di “lavoro di gruppo”.
Per me cosplay è arte, giustamente, ma è anche collaborazione, non a caso nessuno dei miei costumi è stato realizzato solo ed esclusivamente da autodidatta, perché dietro ci sono sempre stati amici, fidanzate o maestri che, con la loro pazienza, hanno voluto aiutarmi o indirizzarmi, e ai quali non smetterò mai di dire grazie, nonostante quello che può esserci stato, o quello che c’è.
Tuttavia, la mia più grande vittoria non è stata sul palco, quanto piuttosto a terra: dal 2018 faccio parte del gruppo “pirati dei caraibi cosplay Italia” gruppo nel quale interpreto il più perfido e dannato dei pirati, il capitano Hector Barbossa, un personaggio che ancora oggi, a distanza di due anni dalla sua realizzazione mi sta dando grandi soddisfazioni e mi ha fatto trovare una seconda casa, insieme a quei briganti di mare del nostro gruppo.
In questa quarantena ammetto che lavoro poco al cosplay, sto provando a mettere in cantiere qualcosa, ma non voglio dire nulla, è ancora troppo presto, preferendo piuttosto mettere apposto la mia vita universitaria e lavorativa.
„La Fantasia è una naturale attività umana, la quale certamente non distrugge e neppure reca offesa alla Ragione; né smussa l’appetito per la verità scientifica, di cui non ottunde la percezione. Al contrario: più acuta e chiara è la ragione, e migliori fantasie produrrà. “(John Ronald Reuel Tolkien – Sulle fiabe, in Albero e foglia)

Lascia un commento